Eliminare i Punti neri: rimedi naturali e no.

eliminare i punti neriOltre la cellulite, i punti neri sono una delle pieghe che più affettano la nostra pelle.

Antipatici accumoli di sebo che si vedono ad occhio nudo come piccole chiazze più o meno scure sulla nostra pelle. Non è detto che con i punti neri sia necessario conviverci, la battaglia non sarà facile, ma si possono ridurre ed eliminare con qualche accortezza.

Ecco quindi per voi, una serie di rimedi naturali e artificiali per eliminare i punti neri.


Rimedi naturali per eliminare i punti neri 

Pulizia del viso casalinga

I pori dei punti neri si dilatano con il calore (su questo principio si basa la pulizia del viso professionale dei centri estetici), per cui vi basterà portare ad ebollizione una pentola d’acqua, e poi, togliendola ovviamente dal fuoco, mettere il viso in corrispondenza del vapore, coprendo magari il capo con un asciugamano in modo che il vapore non si disperda. Dopo ventiminuti, mezz’ora abbondante andate davanti allo specchio e con una piccola pressione fra le dita cercate di svuotare i pori dilatati. Ricordate sempre di avere le mani pulite, e disinfettare il poro, dopo ogni “spremitura”.

Per maggiori informazioni su come effettuare un’accurata pulizia del viso, consigliamo vivamente di leggere l’articolo: come fare la pulizia del viso in casa.

 

Scrubs fatto in casa

Chi dice che lo scrubs bisogna per forza comprarlo??

Prendete un albume crudo, mescolate con abbondante zucchero (magari di canna, poichè ha i grani più grossi) e spalmatelo sul viso con movimenti circolari nelle zone più critiche. Risciacquate con abbontante acqua.

 

Maschera Purificante

Vi basterà semplicemente un albume ed un po’ di limone. Montate l’albume a neve, aggiungete qualche goccia di limone, mescolate per bene e disponetelo su tutta la faccia, evitando il contatto con gli occhi. Lasciate riposare per cinque minuti circa e poi ripulite il viso, aiutandovi con un batuffolo d’ovatta.

Evitate di applicare questa maschera se avete ferite aperte sul viso (tagli, brufoli, o fruncoli irritati)

 

Cerotto punti neri fai da te

Prendete un albume, montatelo un poco, e poi spennellatelo sulle zone desiderate (solitamente naso, fronte e mento), metteteci sopra uno strato di fettucce ricavate con la carta igienica, e spennellate nuovamente sopra la carta, infine aggiungete un ultimo strato e lasciate seccare per una decina di minuti abbondanti. Quando è ormai tutto secco, rimuovete con cura.

 

Entrambi i rimedi vanno applicati sulla pelle previamente lavata, senza residui di trucco o di creme (l’ideale sarebbe fare uno scrubs delicato qualche minuto prima, in modo da eliminare anche la pelle secca).

 

Rimedi artificiali per eliminare i punti neri

Qui purtroppo ci sono ben poche ricette da prescrivere per eliminare i punti neri, la scelta dipenderà unicamente dalla vostra disponibilità economica e di tempo. E’ consigliabile fare una pulizia del viso dall’estetista di fiducia una volta al mese, oppure farsi consigliare in erboristeria o in un negozio specializzato, una maschera per il viso, che si adatti meglio al vostro tipo di pelle, da usare una o due volte la settimana.

Molte case produttrici di creme per il viso e per il corpo, hanno messo sul mercato, da anni ormai, dei cerotti specifici per i punti neri, la cui funzione è quella di attaccare alla parte esterna del punto nero (quella visibile) equando si levano dalla pelle, portare via anche il residuo sebaceo.

Fare uno scrubs due volte la settimana (magari prima di applicare la maschera) è ideale.

 

 

Flavia Pellegrino