Tecnica facile per le carote alla Julienne

carote alla julienne

A quanti di voi non piacciono le carote tagliate alla julienne? Così sottili che quasi si sciologono in bocca? Esistono tanti modi per farle, tante tecniche per ogni tipo di manualità e pazienza, dall’uso di tagliere e coltellacci, ad attrezzi da cucina al più semplice “vado e compro quelle già tagliate”.

Beh mi permetto di presentarvi la mia personale tecnica per preparare la carote alla julienne in 5 minuti d’orologio senza perdere ne pazienza ne dita.

Dunque veniamo a noi…

 

 

Tecnica facile per preparare le carote alla julienne

 

carote alla julienne

 

1) pulite le carote. Io per comodità uso il pela patate per “sbucciarle”.

2) armatevi di grattugia con le diverse grandezze per grattuggiare (tipo quella nella foto),

grattugia

 mettetela con la base appoggiata in un piatto fondo o in una coppa e, scegliendo la grandezza che preferite (io preferisco la seconda più piccola che c’è) iniziata e grattuggiare inclinando appena la carota in modo che si grattugi in obliquo e vengano striscioline più lunghe.

3) in un bicchiere prepapare una amalgama con succo di limone, un cucchiaio di olio, sale, pepe (e se volete anche l’aceto o aceto balsamico)

4) versare il contenuto del bicchiere nel piatto e girare.

5) servire subito oppure lasciare in frigo per qualche ora, coperta con un strato di domopac.