Strudel di Salmone e ricotta

strudel di salmone e ricottaOggi avevo voglia di sperimentare cose nuove, e per questo ho provato ad unire la ricetta dello strudel con un ripieno decisamente più “salato”.

Da questo mini esperimento culinario è venuta fuori un’ottima idea di antipasto/ secondo da poter usare in ogni situazione, per un semplice secondo familiare o una prelibata e elegante pietanza da usare nel menù del cenone di natale.

Ecco qui la ricetta dello studel di salmone e ricotta.

Raffaella Pellegrino

Strudel di salmone e ricotta

SCHEDA TECNICA:

  • tempo: 30 minuti + cotturastrudel di salmone
  • difficoltà: ***/*****
  • costo: medio

INGREDIENTI:

  • 175 ml acqua
  • 300 gr farina
  • 20 ml olio di oliva
  • 1 cucchiaino di sale

RIPIENO:

  • 1 bicchiere di brandy
  • 30gr burro
  • 2 cucchiai di olio
  • 80 gr di formaggio grattugiato
  • pepe q.b.
  • 250 gr ricotta
  • sale q.b.
  • 500 gr salmone fresco
  • 100 gr salmone affumicato
  • 1 cipolla
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo

INGREDIENTI PER SPENNELLARE:

  • 1 albume
  • sesamo

PROCEDIMENTO:

Per preparare l’impasto dello strudel, mettere in una ciotola la farina, il sale, l’acqua e l’olio. Mischiare per bene e dopo trasferire il composto su una superficie piana e precedentemente infarinata e finire di lavorare. Quando lì’impasto risulterà liscio e omogeneo, coprirlo con una pellicola e riporlo in frigo per circa 30 minuti.

Tritate finemente la cipolla e fatela cuocere a fuoco molto basso in una padella antiaderente con olio e burro. Nel frattempo togliete la pelle e le lische dal filetto di salmone e tagliatelo a dadini. Unitelo alla cipolla e fatelo cuocere.

Unite il bicchierino di brandy e dopo circa 10 minuti spegnete il fuoco e lasciate intiepidire il tutto in una ciotola. Tagliate a striscioline sottili il salmone affumicato e unitelo al resto del composto, insieme alla ricotta, l’uovo intero e il tuorlo, il formaggio, il sale e il pepe.

Nel frattempo stendete l’impasto dello strudel su un piano infarinato e ricavate un rettangolo abbastanza largo. Stendete sullo strudel il composto di salmone e ricotta, avendo cura di lasciare ad un’estremità 5 cm di pasta vuota. Molto delicatamente avvolgete lo strudel su se stesso e piegate le estremità verso il basso. Sistemate lo strudel di salmone e ricotta su carta da forno e spennellate con 1 album.

Spolverizzate a piacimento con un po’ di sesamo e infine infornate per 1 ora circa a 160°.

A fine cottura lasciate intiepidire la pietanza, tagliatela e servite!