Panini farciti

panini rosmarino uvetta

Se c’è una cosa che, sulla tavola degli italiani, non manca mai è del buon pane. Che sia tostato, fresco, integrale o farcito, il pane deve esserci sempre. Non importa se la cena sarà a base di carne o di pesce, se è light o ipercalorica al pane non si può rinunciare. 

Ecco quindi come fare i panini farciti che potrà interessarvi e entusiasmare i vostri ospiti, da usare sia in casa per rallegrare la quotidianieità sia per personalizzare le tavole imbandite del cenone di natale, il pranzo di capodanno o qualche altra grande festività.

 

Raffaella Pellegrino

Panini farciti

 

SCHEDA TECNICA

    panini farciti
  • tempo: 15 minuti + liveitazione
  • difficoltà: ***/*****
  • costo: economico

 

INGREDIENTI: (circa 25-30 panini)

  • -400ml acqua
  • -750 gr farina
  • -25 gr lievito di birra
  • -70 ml olio di oliva
  • -20 gr sale

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:

  • -60 gr olive snocciolate
  • -100 gr pancetta a dadini
  • -2 rametti di rosmarino

 

PROCEDIMENTO:

In una ciotola sciogliere il lievito di birra con un po’ di acqua tiepida. In un’altra ciotola invece mischiare il resto dell’acqua con olio e sale. Unite la farina al composto con il lievito di birra e mischiate vigorosamente. Poi versateci dentro l’altro composto di acqua, sale e olio. Lavorate l’impasto finche non risulti liscio ed elastico. Dopo mettetelo in una ciotola, copritelo e mettetelo a riposare in un luogo caldo per circa 2h, fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato.

Nel frattempo lavate i rametti di rosmarino e sbriciolateli; lavate e tagliate le olive.

Quando la massa dei vostri panini sarà lievitata, mettetela su una superficie piana e lavoratela per alcuni minuti. Dopo di che dividetela in 3 panetti uguali. Ad ogni parte aggiungete un ingrediente (nel il panetto n.1 mettete la pancetta; in quello n.2 le olive tagliuzzate; e infine in quello n.3 il rosmarino). Da ogni panetto poi, ricaverete tante piccole palline del peso di 40-50 gr circa. Posizionate tutti i vostri panini farciti su una teglia e lasciateli lievitare per un’altra mezz’ora circa. Dopo spennellate la superficie con del latte e infornateli a 200° per 25-30 minuti.