Menù vegetariano facile e veloce

Opasta con zucchineggi vi propongo un menù sfizioso e profumato, ma soprattutto semplicissimo da preparare! A fare la differenza sarà certamente la freschezza delle materie prime.


Lo definirei altresì un menù illusivo, poiché gli spaghetti con fiori di zucca, zucchine, capperi e odori assomigliano esteticamente a spaghetti col pesto alla genovese, mentre le pallette al formaggio, immerse completamente nel sugo di pomodori, sembrano delle polpette di carne.
Non nascondo, infatti, di aver preso spunto dalla tradizione culinaria abruzzese (la ricetta in questo caso pretende l’uso del formaggio di pecora), nella quale rappresentavano il pasto principale dei pastori, provvisti solo di avanzi di caciotte!
Adesso vi lascio alle ricette!

Spaghetti con zucchine fiorite e odori

spaghetti-con-zucchine-capperi

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr. di spaghetti
  • 4 zucchine fiorite
  • Capperi sotto sale q.b.
  • Erbe fresche: finocchiella selvatica, menta, rosmarino, basilico
  • Olio extravergine d’oliva     

Preparazione:

Lavate la finocchiella selvatica, la menta, il rosmarino e il basilico. Mettete l’acqua in una pentola e, dopo averla fatta scaldare per un paio di minuti, aggiungete le erbe. Mentre aspettata che arrivi ad ebollizione, separate i fiori dalle zucchine e lavatele accuratamente.

Private i fiori di zucca del gambo, dei pistilli e del picciolo interno, dopodiché tagliateli in lunghezza con le mani, facendo attenzione a non romperli eccessivamente.

Tagliate a pezzetti le zucchine e frullatele. In un tegame soffriggete l’olio extravergine d’oliva con l’aglio finemente tagliato, aggiungete i capperi passandoli prima sotto un filo d’acqua, aggiungete i fiori di zucca e le zucchine frullate.

Quando l’acqua bolle, togliete le erbe aiutandovi con un mestolo, salatela e buttate la pasta.

Allora frullate le erbe e aggiungetele al composto precedentemente preparato, amalgamando il tutto delicatamente.

Scolate la pasta preservando un paio di mestoli d’acqua di cottura, unitela al condimento e servite nei piatti decorando con una foglia di menta fresca.

Polpette al formaggio con pomodoro

polpette-al-formaggio-con-il-sugo

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr. di formaggio misto (provola, ragusano, parmigiano, caciocavallo)
  • 150 gr. di pan grattato
  • 2 uova
  • Latte q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • una spolverata di aglio in polvere
  • una spolverata di pepe
  • 1 carota
  • olio di semi q.b.
  • 3 pomodori San Marzano
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • olio di semi

Preparazione:
Con l’aiuto di un robot da cucina, tritate i formaggi e la carota, perciò uniteli, in una ciotola abbastanza grande, con le uova, il pangrattato, il prezzemolo, l’aglio in polvere e il pepe. Se l’impasto dovesse sembrarvi troppo duro, aggiungete un po’ di latte a filo e impastate con le mani in modo da ottenere una pasta morbida e della consistenza ideale alla realizzazione delle polpette.

Passate le polpette nel pan grattato e, dopo aver scaldato una quantità adeguata di olio di semi in una padella, friggetele. La doratura indicherà la fine della cottura, per cui riponetele in un piatto sul quale avrete messo della carta assorbente.

Nel frattempo fate imbiondire uno spicchio d’aglio in circa mezzo cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e aggiungete i San Marzano tagliati a cubetti.

Servite le polpette col sugo di pomodoro sopra.

Teresa Monaco