Frittura di pesce misto

frittura di pesce 1

Avete voglia di togliervi uno sfizio e mangiare qualcosa di un po’ più gustoso? Allora provate a cucinarvi da voi la frittura di pesce misto. Un mix di triglie, calamari, gamberetti e acciughe che delizierà tutti i vostri sensi.

 

 

Semplice e abbastanza rapido da preparare la frittura di pesce misto, può rivelarsi un’originale idea di secondo per tutti i giorni, ma anche per un tradizionale cenone di natale.

Provate la frittura di pesce misto, soddisfatti o rimborsati!

Raffaella Pellegrino

 

Frittura di Pesce misto

SCHEDA TECNICA:

  • tempo:30 minuti
  • frittura di pesce 2

  • difficoltà:**/*****
  • costo: medio

 

INGREDIENTI:

  • 250 gr di triglie
  • 150 gr di piccole acciughe
  • 250 gr di seppie e calamari
  • 200 gr di moscardini
  • 200 gr di gamberi
  • 250 gr di farina
  • 2 uova e 1 albume
  • 1 bicchiere di birra
  • Olio per friggere
  • Sale q.b.

 

PROCEDIMENTO:

Pulite per bene il pesce. Tagliate ad anellini tutti i molluschi e lasciate intere le triglie e le acciughe. Create una pastella con 150gr di farina, 2 uova e un pizzico di sale. Poi diluitela con l’aggiunta della birra e di qualche cucchiaio di acqua. Alla fine incorporate alla pastella un albume montato a neve. Impanate tutti i pesci. Riscaldate l’olio in una padella antiaderente e poi friggete il tutto nel seguente ordine (per evitare che l’olio si sporchi eccessivamente): 1)triglie; 2)gamberi; 3)seppie e calamari. Eliminate gli eccessi di olio poggiando la frittura su carta assorbente, salateli e serviteli caldi.