Cantucci fiorentini

cantucci fiorentini2

Dalla tradizione toscana, oggi vi presento la ricetta dei cantucci fiorentini. Dei biscotti secchi dal gusto deciso. I cantucci fiorentini sono un’ottima idea per concludere il vostro menù natalizio, specialmente se accompagnati da un bicchiere di vin santo o qualche liquore più o meno dolce. 
Ma non solo, i cantucci fiorentini sono davvero un ever green delle feste, adatti ad ogni occasione e perchè no, anche per una ricca colazione mattutina. 

Raffaella Pellegrino

 

Cantucci fiorentini

SCHEDA TECNICA:

cantucci fiorentini

  • tempo:30 minuti + riposo
  • difficoltà:**/*****
  • costo:economico

 

INGREDIENTI:

  • -500gr farina
  • -500gr zucchero
  • -300 gr di mandorle con la buccia
  • -2 uova
  • -1 cucchiaio di lievito
  • -1 bustina di vanillina
  • -1 pizzico di sale

 

PROCEDIMENTO:

Tostare per 6-7 minuti le mandorle e poi tritarle grossolanamente. Montate a neve ferma gli albumi unendo la vanillina e un pizzico di sale. E unire i tuorli con lo zucchero fino a creare un composto spumoso. Successivamente unire i 2 composti, badando bene a non smontare gli albumi.

Unire alla farina setacciata il lievito e poco alla volta le uova (precedentemente lavorate). Unire le mandorle tostate e tritate e lavorare l’impasto fino a renderlo compatto. Ricavare delle strisce lunghe e un po’ schiacciate. Disporle su una teglia ed infornare per 15 minuti a 180°. Sfornare la teglia e tagliare le strisce a fette trasversali dello spessore di 2 cm circa. Infornare nuovamente i vostri cantucci fiorentini a 150° per altri 25 minuti.

Dopo sfornarli e farli riposare almeno un giorno prima di servirli.