3 ricette con tofu semplici e veloci

3-ricette-con-tofuIdeare ricette perfette per i vegani e che piacciano e risultino gustose anche a chi sceglie di mangiare tutto non è sempre semplice. Poi quando si desidera diversificarsi dalle solite ricette, la fantasia non sempre ci aiuta.

Per questo abbiamo deciso di proporvi 3 ricette con tofu semplici e veloci.

Scopriamo insieme 3 ricette vegane e vegetariane.

1. Tofu saltato con carote e cipolle

tofu-saltato-con-verdure-e-soia

Difficoltà: Facile
Cottura: 10 minuti
Preparazione: 5 minuti

Ingredienti

  • 1 blocco di tofu
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 busta di verdure miste surgelate (carote, zucchine, melanzane, broccoletti ecc…)
  • 1 cipolla rossa di tropea
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaio di salsa di soia

Per voi una ricetta senza carne semplice e veloce da preparare.

Lava e taglia le cipolle (meglio se a piccoli spicchi). Versa le verdure surgelate e le cipolle tagliate in una padella antiaderente con l’olio e fai rosolare a fiamma alta.

Aggiungi poi la salsa di soia, fai saltare il tutto per amalgamare i sapori e dopo qualche minuto aggiungi il tofu tagliato a quadretti.

Infine versa il succo di mezza arancia e grattuggia un po’ della sua buccia. Lascia il tutto in cottura per qualche altro minuto e quando le verdure sono cotte, impiatta e servi caldo.

Un tocco in più? Se desideri completare la ricetta con un paio di “chicche”, affianca il piatto con un tortino di riso basmati e aggiungi al tofu qualche nocciolina.

2. Quinoa con verdure e tofu

insalata-di-quinoa-tofu

Difficoltà: Facilissima
Cottura: 20 minuti
Preparazione: 15 minuti
Dosi: 4 persone

Ingredienti

  • 200 gr di quinoa
  • 3 zucchine
  • 3 carote
  • 1 porro
  • 1 panetto di tofu naturale
  • Dado vegetale o sale
  • Olio EVO
  • Curry
  • prezzemolo

Come molti amanti della cucina vegana sanno, la quinoa è un cereale leggero e gustoso che, unito alle proteine del tofu e alle verdure, diventa un pasto equilibrato e completo che entra, quindi, a pieno titolo fra gli ingredienti delle ricette con il tofu.

Dopo aver lavato la quinoa sotto l’acqua corrente, versala in una pentola con l’acqua leggermente salata e lascia cuocere per circa 10-15 minuti.

Mentre essa cuoce, dedicati alle verdure tagliando a listarelle o a cubetti le carote e le zucchine, falle stufare con olio, porro tagliato sottile e aggiungi acqua con sale o dado. Bastano pochi minuti affinchè siano pronte perché è preferibile rimangano croccanti. Spenta la fiamma aggiungi un po’ di curry e amalgama il tutto.

Dedicati ora al tofu, apri il panetto e sbriciolalo grossolanamente con le mani e aggiungilo alle verdure.

Aggiungi ora la quinoa e lasciala insaporire per qualche minuto nel composto. Questo primo piatto leggero e gustoso è pronto per essere srvito.

3. Frittelle di tofu e banana

frittelle-vegane-tofu-e-banane

Difficoltà: Facilissima
Cottura: 3/4 minuti
Preparazione: 30 minuti
Dosi: 4 persone

Ingredienti

  • 50 g di zucchero di canna
  • Scorza di limoni non trattati
  • 125 g di tofu
  • 100 g di polpa di banana
  • 100 ml di latte di soia
  • 8 g di lievito per dolci
  • 100 g di farina integrale
  • 50 g di frumina
  • 1 pizzico di sale
  • 500-600 ml circa di olio di arachide

Se ami i dolci gustosi, ecco una ricetta semplice con il tofu.
Taglia il tofu a dadini, sbuccia la banana e tagliala a rondelle. Poi versa tutto nel frullatore, aggiungi un po’ di scorza di limone grattuggiata e trita sino a raggiungere una crema.

Versa il composto in una ciotola, aggiungi zucchero di canna, un pizzico di sale, farina integrale, amido di frumento e latte vegetale. Mescola sino ad ottenere una pastella densa. Infine aggiungi il lievito per dolci setacciato e mescola il tutto.

Prepara in una padella l’olio di arachidi e porta ad ebollizione (180 gradi), con un cucchiaio crea le piccole porzioni di pastella e immergile nell’olio lasciandole friggere per 3/4 minuti girandole di tanto in tanto. Scola le frittelle, adagiale su un piatto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Togli la carta assorbente e zuccherale con una spolverata di zucchero di canna finemente tritato.