Mete romantiche per un S. Valentino indimenticabile

S. Valentino si avvicina. Molti non lo festeggiano reputandolo l’apoteosi del consumismo e quindi un giorno assolutamente inutile. Che sia diventata una festa commerciale è innegabile, ma in una società sempre di corsa come la nostra spesso è necessaria una ‘scusa’ per fermarsi e dedicare del tempo al proprio partner.

Certo in realtà bisogna trovare sempre il tempo per coltivare e rigenerare la propria relazione, ma una giornata dedicata a tutti gli innamorati è un’idea così dolcemente romantica! Già, lo avrete capito, sono una sognatrice romanticona! Se siete come me, volete davvero stupire e avete un pò di soldini da parte ecco qualche posticino più che carino dove recarsi.

 

– Amate le fiabe? Vorreste sentirvi davvero delle principesse? Bhe, non c’è nulla di più indicato della Scozia, luogo magico e incantato pieno di castelli. Qui potrete soggiornare in castelli ottocenteschi adibiti a hotel. Per maggiori informazioni visitate il sito www.celticcastles.com

Vi piacerebbe un posto con vista mare? Ci sono moltissimi hotel che nascono all’interno dei fari con viste mozzafiato e alloggi d’altri tempi. Potete trovare i fari di tutto il mondo sul sito www.lighthouse.cc

Siete temerari? Desiderate fare davvero qualcosa di unico e particolare? In Lapponia c’è proprio ciò che fa per voi. Qui esiste un hotel interamente di ghiaccio dove è possibile ammirare dal proprio letto l’aurora boreale attraverso il tetto di vetro. Tutte le informazioni, con prezzi, pacchetti e descrizioni dettagliate, sul sito www.emozioni.kuoni.it.

– Se invece volete approfittare di S. Valentino per rilassarvi un pò, nn c’è niente di meglio dei centri benessere. Coccole, benessere e romanticismo, un connubio irresistibile.

– Se desiderate trascorrere la serata senza il vociferare dei vicini di tavolo, c’è un piccolo ristorante a Vacone, in provincia di Rieti, dove potrete cenare soli soletti. Già, si chiama “Solo per due” ed è un ristorante che ha solo un tavolo e accetta due persone per pasto. Per i curiosi prezzi e fotografie li potete trovare sul sito www.soloperdue.it.

 

Cristina Pierangeli