Love actually

Love actuallySsssh… Dì che sono i cantanti di strada. Lasciami dire, senza speranza nè intenzioni, solo perchè è Natale, e a Natale si dice la verità, tu per me sei perfetta e il mio cuore straziato ti AMA!”

Love Actually- L’Amore Davvero è un film corale, genere molto utilizzato nelle produzioni cinematografiche nostrane, basti pensare ad: “Ex”; “Maschi contro Femmine”; e le varie “Vacanze di Natale” di Boldi e De Sica; storie diverse, temi diversi, protagonisti diversi, le cui storie, in un modo o nell’altro, si intrecciano nel corso del film.

Love Actually è un film scritto e diretto da Richard Curtis, nominato all’oscar per la sceneggiatura originale di “Quattro matrimoni e un funerale”, nonché creatore di un personaggio come Mr Bean, e nonché scrittore delle sceneggiature di, “Nottinghill”, e dei due Bridget Jones, “Il diario di Bridget Jones” e “Che pasticcio Bridget Jones”; basta leggere questa breve lista di film scritti da Curtis, per comprendere che, LoveActually, non è un film impegnato, ma spensierato, e sicuramente, molto divertente.

Il cast è quasi completamente Made in England: Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Keira Knightley e Liam Neeson; più due camei illustri, quelli di Claudia Schiffer e Rowan Atkinson (Mr Bean per intenderci).

Un discorso a parte merita Bill Nighy, che per questo film ha vinto il Bafta nel 2003, che interpreta il personaggio più sopra le righe della pellicola, Billy Mack, personaggio, chiaramente e spudoratamente, ispirato al cantante inglese Billy Idol.

Juliet (Keira Knightley), novella sposa, viene a conoscenza che il migliore amico del marito, Mark, la ama alla follia;

Daniel (Liam Neeson), da poco vedovo, si trova a crescere da solo il figlio, e affrontare con lui i problemi di un ragazzino, come l’ ”amore”;

Karen (Emma Thompson), si sforza di portare avanti un matrimonio caduto nella noia, e con dignità sopporta un marito fedifrago (interpretato da Alan Rickman, il Severus Piton di Harry Potter);

David (Hugh Grant), un singolare primo ministro, si innamora dell’ingenua segretaria;

Jamie Benett (Colin Firth), uno scrittore, che ha appena scoperto la compagna a letto con il fratello, si rifugia nella campagna francese per scrivere, e si innamora della domestica portoghese;

Sarah (Laura Linney), è impossibilitata, da un fratello malato, ad avere una vita sentimentale normale, nonostante sia innamorata di un collega;

Billy Mack (Bill Nighy), è una pazza Rock-Star, che dopo una serie di flop, cerca di rilanciare la sua carriera con la cover di “Love is all around me” dei Wet Wet.

Keira Knightley Love Actuallylove actually 8

La colonna sonora di Love Actually è composta da ballate pop, molto conosciute, come: “Here wiyh me” di Dido; “Sweetest goodbye” e “Sunday morning” dei Maroon 5; “Wherever you will go” dei The Calling; “Too lost in you” delle Suga Babes e “All i want for Christmas is you” di Mariah Carey.

Risate, tradimenti, cuori infranti, amore; gli ingredienti essenziali per creare una perfetta commedia brillante, quale èLove Actually”!

Carmen Sassanelli

Film Love Actually

Love actually

  • Durata: 130 minuti
  • Uscita: 2003
  • Interpreti: Hugh Grant, Colin Firth, Keira Knightley, Bill Nighy e Liam Neeson
  • Regia: Richard Curtis