Lolita dal romanzo al film

lolita  2“Era Lo, semplicemente Lo, ritta sul suo metro e quarantasette con un calzino solo. Era Lola in pantaloni. Era Dolly a scuola. Era Dolores sulla linea tratteggiata dei documenti. Ma tra le mie braccia era sempre Lolita.”

“Lolita” è un romanzo di Vladimir Vladimirovič Nabokov, da cui sono stati tratti due film.

Il primo risale al 1962, ed è diretto da Stanley Kubrick; il secondo, invece, è un film del 1997, diretto da Adrian Lyne.

Ed è proprio di quest’ultimo che vi parlerò, e che vi propongo di vedere al più presto.

Il film“Lolita racconta, restando fedele al libro, della storia d’amore tra uno scrittore, Humbert Humbert (l’affascinante Jeremy Irons), e una ragazzina di quattordici anni (Dominique Swain).

L’amore tra Dolores e Humbert, è unilaterale, in quanto è proprio la giovane Lolita ad approfittarsi del maturo amante, e non il contrario.

Lolita è sfacciata, perversa, ma conserva della sua giovane età una propensione al gioco, perché è proprio questo che fa con Humbert (e non solo), ci gioca come se fosse un bambolotto, incurante dei danni che sta causando.

Humbert vede in Lolita, il suo primo amore, un amore estivo, quando era ancora adolescente, ma che non ha visto neanche il cadere delle foglie d’autunno, in quanto la ragazza morì prematuramente.

lolitalolita1

Lolita va via, resta incinta, ma “l’ossesione” di Humbert resta immutata, tanto da condurlo ad un gesto di follia, un gesto estremo.

È inutile che vi parli della bravura di Jeremy Irons, che si è trovato a gestire un ruolo difficilissimo (non è cosa da poco guardare una ragazzina, che potrebbe essere benissimo sua figlia, con gli occhi di uno innamorato perso).

Dominique Swain, invece, durante le riprese del film, non aveva quattordici anni, come il personaggio che interpretava, ma diciassette, e che è stata l’artefice di una grande prova attoriale, ma che dopo questo film non ha fatto altre pellicole di successo.

La colonna sonora del film Lolita, è qualcosa di straordinario, ho una stretta allo stomaco solo a pensarci, e che in effetti, porta la firma del compositore italiano di cui andare più fieri, Ennio Morricone.

Alcune scene del film sono davvero splendide, che lasciano il segno, come la scena in cui Humbert vede per la prima volta Lolita, stesa sull’erba che legge.

Alcune scene sono pura poesia, se poi accompagnate dalla colonna sonora del maestro Morricone, allora sono proprio insuperabili.

Non credo ci sia bisogno di dire altro, ma andate alla ricerca del DVD di “Lolita” e gustatevelo in una serata tra amiche.

Carmen Sassanelli

 

Lolita

 lolita

Data di uscita: 1997

Regista: Adrian Lyne

Interpreti: Jeremy Irons e Dominique Swain

Durata: 137 minuti