La versione di Barney

la versione di barney  3“La vita è reale, è fatta di piccole cose: minuti, ore, sonnellini, commissioni, routine…..e questo deve bastare!”

La versione di Barney è un film del 2010, tratto dal romanzo del 97, “Barney’s Version”, scritto da Mordecai Richler. Il film, presentato alla sessantasettesima mostra del cinema di Venezia, è interpretato da Paul Giamatti, Dustin Hoffman e Rosamund Pike, sotto la direzione di Richard J. Lewis.

Il film, adoperando una serie di Flashback, racconta la singolare storia di Barney Panofsky (Paul Giamatti), un produttore televisivo ebreo. Le sue turbolenti relazioni; i tre matrimoni; un padre, ex poliziotto, sui generis; l’omicidio del migliore amico e in fine la malattia.

La versione di Barney, si concentra, in modo particolare, sull’amore del protagonista per Miriam (Rosamund Pike); la terza moglie, che Barney, conosce al ricevimento del suo secondo matrimonio. Un matrimonio felice, che termina dopo molti anni.

la versione di barney  4la versione di barney 784x0

Ma nonostante il matrimonio sia finito, l’amore tra i due non lo è mai, non cessa, non termina mettendo la firma su delle carte legali.

E l’arrivo dell’alzheimer, nella sua drammaticità, paradossalmente non scombussola tutto, ma mette ordine, riavvicina, e i legami tornano come erano in origine.

Avere l’alzheimer per Barney, è devastante, per il semplice motivo che lo porterà a dimenticarsi di Miriam, del suo amore. Non si è mai arreso, non ha mai smesso di lottare per quel suo amore, ma si dovrà arrendere alla malattia.

La versione di Barney è un film a varie sfumature; ha l’allegria de “Il mio grosso, grasso, matrimonio greco”, è assurdo come un film di Allen e sa essere romantico manco fosse tratto da un romanzo di Sparks.

Assolutamente da vedere!!

Carmen Sassanelli

Il film La versione di Barney

Regista: Mordecai Richler

Interpreti: Paul Giamatti, Dustin Hoffman e Rosamund Pike

Durata: 132 minuti

Uscita nelle sale: 14 gennaio 2011