Fashion and the city

Central park, un gruppo di amiche, i locali e le feste più cool di Manhattan e poi borse, vestiti, scarpe e accessori degli stilisti più famosi del pianeta! Sono questi gli elementi dei film ambientati nella grande mela. Le protagoniste sono donne e ragazze appartenenti all’elié Newyorkese che lavorano e vivono a stretto contatto con il campo della moda, della comunicazione e degli eventi più esclusivi della City.

Molte di noi hanno sognato di essere invitate ad uno degli esclusivi party di Blair Waldorf e Serena Van Der Woodsen, di pranzare con Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha, di fare shopping con loro o più semplicemente di fare un giretto nei loro armadi. Gossip Girl e Sex and the city infatti, oltre ad appassionare per le vicende legate alle loro protagoniste, sono diventate vere e propri oracoli per le fashion victims che prendono spunto da queste serie per aggiornare e arricchire il proprio stile.

 

Ultimamente sono partiti altri due telefilm che sicuramente riscuoteranno successo fra le estimatrici del genere. Sono Cashmere Mafia e Lipstick Jungle. Donne bellissime, in carriera che hanno il mondo ai loro piedi e almeno una Chanel nel loro armadio. Possiamo dire addio alle bellone a cui non era richiesto cervello, le nuove eroine sono che hanno carattere, intelligenza, bellezza e talento accompagnate da eleganza e tanto buon gusto.

 

Francesca Gismondi