Switched: amori tra fate e changelling

Domenica 06 Maggio 2012 00:00 Redazione

switched

Le creature del Piccolo Popolo, quelle inquietanti del folklore celtico, al posto dei vampiri e dei lupi mannari, e la leggenda dei changeling, i bambini cambiati in culla da fate e simili, sono gli ingredienti di Switched, primo volume di una trilogia fantastica di Amanda Hocking che esce per la Fazi editore, ormai specializzato nel genere.

 

 

Le lettrici di Twllight troveranno pane per i loro denti nella storia di Wendy, adolescente goffa, che vive con la zia e il fratello dopo che la madre l'ha quasi uccisa a sei anni urlandole che lei ha rubato la vita al suo vero figlio e per questo è finita in un manicomio.

A Wendy capitano cose strane, e ad un certo punto viene contattata dal bellissimo Finn Holmes, incaricato di riportarlo alla sua vera famiglia sovraumana dei Trylle: la ragazza accetta ma si innamora di Finn, che non può ambire a lei, che appartiene ad una stirpe più nobile della sua. Ma Wendy si ribella e ci saranno due seguiti alle sue avventure, Torn e Ascend, oltre che un probabile film, visto che i diritti sono già stati opzionati.

La cosa interessante di questa saga paranormale, che riecheggia più Melissa Marr che Stephanie Meyer, è la sua nascita: Amanda Hocking, ventisette anni, amava scrivere ma non aveva trovato riscontri nel mondo dell'editoria. Per questo motivo ha deciso di autopubblicarsi e vendersi tramite Amazon, vendendo oltre un milione di copie dei suoi nuovi e-book, tra i quali c'era la saga di Switched.

Il successo l'ha fatta notare alle case editrici e la Martin's Press le ha offerto di pubblicare una nuova saga per young adult, Watersong, ma soprattutto ha deciso di proporre in versione cartacea Switched e seguiti, diventati in breve tempo un fenomeno letterario anche in veste tradizionale.

Al di là dei suoi meriti, Switched dimostra ancora una volta l'interesse per le giovani generazioni, soprattutto per le ragazze, per la carta stampata e i libri, ben lontani dall'essere relegati in soffitta, ma capaci di appassionare e suscitare interesse.

E se Switched ripercorre comunque strade già note e presenti nella letteratura per adolescenti degli ultimi anni, quella della giovane protagonista che si crede banale e si scopre speciale entrando in contatto con l'amore e mondi fantastici, gli va comunque il merito di esplorare immaginari poco noti ed interessanti rispetto agli ormai onnipresenti e un po' inflazionati vampiri.

Il finale è aperto: ma non ci sarà molto da aspettare per sapere cosa sarà dell'amore ultraterreno tra Wendy e Finn, e cosa sceglierà tra la sua famiglia ritrovata, sovraumana e piena di ombre, o chi le ha dato calore umano per tanti anni.

Elena Romanello

Potrebbe interessarti anche:
Donne appassionate di Nuova Zelanda con Sarah Lark

La Nuova Zelanda è un mondo agli antipodi, dagli ambienti diversissimi tra di l...

Tra la notte e il cuore di Julie Kimbler

Non è la prima volta che in letteratura si parla di incontro tra generazioni e ...

*Romanzo a puntate* The Queen (6)

 Capitolo 6   Si svegliò presto, dopo una notte carica di incubi, la pozza ...

C'era una donna: 'estratto18'

Estratto 18 Nulla era cambiato, tutto sembrava solo un po’più decadente, ma ...

Dodici mesi con dodici libri sul comodino

Negli ultimi cinque giorni abbiamo mangiato, ci siamo ingozzati come maiali a...

Anobii: il primo tarlo davvero IN!!!

Anobium puntatum è il nome ufficiale del tarlo della carta, ma non parliamo di...

*Romanzo a Puntate* The Queen (11)

Capitolo 11   Avevano attraccato al molo di un piccolo paesino, già da due g...

C'era una donna: Ora tocca a te!

Un nuovo anno inizia per Pensorosa, ed il 2011 si apre con la seconda fase del c...

Se Potessi rivederti

Arthur è un architetto, Lauren una giovane internista di neurochirurgia. Una se...

*Romanzo a Puntate* The Queen (9)

Capitolo 9 Le avevano detto di non scendere nella stiva, fino a quando non av...

captcha