La straniera, il film!

La stranieraDopo conferme e smentite che ormai duravano da anni, è stato annunciato l’adattamento televisivo e non cinematografico della saga di Outlander, la straniera, di Diana Gabaldon, uno dei maggiori successi tra fantasy e romanzo storico degli ultimi anni.

 

Pubblicato in originale in sette volumi, mentre in Italia conta undici libri perché alcuni dei romanzi originali sono usciti in due parti come è ormai prassi, Outlander o La straniera come è conosciuto nel nostro Paese è una saga che coniuga romanzo storico e viaggi nel tempo, raccontando le peripezie della crocerossina Claire Randall che, nella Scozia del dopoguerra viene risucchiata verso quella del Settecento, mentre erano in corsa le lotte per rimettere sul trono il pretendente degli Stuart. Claire si innamora di James Fraser, un giacobita sostenitore, lei lo sa, di una causa destinata a fallire, e la loro storia durerà tra alti e bassi, tra viaggi nel tempo e ritorni, anche a distanza di decenni, coinvolgendo poi altri personaggi. Negli Stati Uniti è prevista l’uscita nel 2013 del libro finale della serie.

La scelta di fare uno sceneggiato rispetto ad una serie di film per il cinema è senz’altro più azzeccata, e non soltanto perché il mezzo televisivo ha dimostrato di essere ottimo per serial tra storia e fantasy come The Tudors, Il trono di spade, Spartacus, ma perché, a differenza ad esempio di un Harry Potter, Outlander o La straniera risulta non essere attrattiva per un pubblico troppo giovane che affolli le sale, mentre è perfetta per gli appassionati di età trasversale in televisione. Senza contare i toni adulti, che risultano ormai non più tabù sul piccolo schermo a differenza del cinema che, almeno oltre oceano, è sempre più indirizzati agli adolescenti.

HughJackmanGerard Butler

Al momento non ci sono ancora indiscrezioni sugli interpreti: negli anni i fan hanno fatto tanti nomi, soprattutto per i due ruoli principali, da Katharine Heigl a Kate Beckinsale per l’indomita Claire, da Gerald Butler a Hugh Jackman per James, ma il cast è ancora in via di delineazione, si possono fare supposizioni sperando che gli attori siano all’altezza delle aspettative degli appassionati che per anni si sono immaginati i loro beniamini portati in vita.

Kate Beckinsalekatherine heigl

Ad ideare e sceneggiare il film di La straniera è Ron Moore, già autore del remake, molto migliore e più interessante di Battlestar Galactica, conclusosi nel 2009, e di Caprica: una sfida interessante quella di confrontarsi con una vicenda che mescola elementi di viaggi nel tempo (Diana Gabaldon ha dichiarato di aver preso l’ispirazione dalla serie di culto Doctor Who, che da oltre quarant’anni intrattiene i fan anglosassoni) con il filone storico, presentando un’epopea che abbraccia dalle lotte della Scozia per un’indipendenza mai realizzata, fatto riscoperto dai più grazie alla Gabaldon, alla guerra di indipendenza americana, con personaggi di sicuro impatto, come Claire e James, ma anche come Brianna, la loro figlia nata sopra due epoche, e Roger, il marito di quest’ultima.

A questo punto non resta che da aspettare, con un po’, è inutile nasconderlo, di impazienza, da parte di chi da anni si è divorato una serie appassionante e piuttosto originale all’interno dei due generi a cui appartiene.

Elena Romanello