C’era una donna: “Estratto 16”

altEstratto 16

12 Dic.

Non dovevo farlo.

Ieri sera, per sbaglio ho preso il cellulare di Nicolas e oggi pomeriggio ho risposto a una sua chiamata. Il cellulare ha squillato per tutta la mattina, e alla fine temendo che si trattasse di una questione di lavoro, ho risposto.

Dall’altra parte c’era un ragazzo, non mi ha dato modo di rispondere perciò ha subito pensato che fossi lui.

Ha esordito dicendo: “Come sta andando con la tipa?”

Fin qui nulla di strano, è naturale che un ragazzo si confidi con un amico, ma è stato quello che ha detto dopo, a mettermi in allarme: “ Sospetta niente?”

Non ho avuto coraggio e ho chiuso la chiamata.

Poi però la curiosità è stata più forte e ho sbirciato fra i suoi SMS. Oltre ai miei, la maggior parte erano dello stesso ragazzo che aveva chiamato.

Gli ho letti. Non avrei dovuto.

 

 

 

 

p.s. Gli estratti sono pubblicati in forma anonima (senza titolo ne autore) al fine di rendere più oggettiva la valutazione da parte della giuria popolare.