Recensione del film Joy di David O’Russell

joy film recensioneRecensione del film Joy di David O’Russell. Il regista del film Joy, David O’Russell, non si limita a raccontare la storia di Joy Mangano, interpretata da una sublime Jennifer Lawrence, candidata all’Oscar come miglior attrice, ma cerca con questa pellicola di descrivere il difficile cammino di una donna verso il successo.

Recensione del film Joy di David O’Russell

Il film racconta la difficile vita di Joy, narrata dalla voce della nonna progressista, che a fatica e lottando contro tutti riesce a diventare un’imprenditrice di successo grazie alla sua invenzione del miracle mop, il “mocio” che si strizza da solo.

La storia non rispecchia del tutto la vera vita di Joy Mangano, la quale oggi continua ad inventare e vendere oggetti casalinghi, ma regala una finestra sul mondo dell’imprenditoria femminile, sulle sue difficoltà e sulla capacità di una donna di cadere e rialzarsi senza perdere la grinta.

Joy di David O’Russell, commento e pareri

Il film non merita certo l’Oscar a causa del suo ritmo a volte un po’ lento e delle situazioni esasperate che racconta.

Il padre di Joy interpretato da un evergreen come Robert De Niro, la sua fidanzata vedova e milionaria (una Isabella Rossellini troppo rugosa e lontana anni luce da La morte ti fa bella), la sorellastra Peggy, sembrano la rivisitazione in chiave moderna e metaforica della matrigna e delle sorellastre di Cenerentola!

Non mancano all’appello il topolino tuttofare che prende le sembianze dell’ex marito di Joy, sempre fedelmente schierato dalla sua parte e la fata madrina nelle vesti della migliore amica di Joy, nonché il principe azzurro Bradley Cooper (e chi di noi non lo sognerebbe) che riesce a portarla in salvo offrendole l’opportunità di vendere ben 50.000 pezzi della sua miracle mop in televisione!

Tutti questi ingredienti no ne fanno certo un film d’autore, né tantomeno il film dell’anno, ma riescono a spremere qualche lacrimuccia ad ogni ragazza che crede fermamente nella realizzazione dei propri sogni…

Consigli su film simili da vedere assolutamente

Se vi piace il genere “prima o poi ce la farò”, guardate anche La ricerca della felicità con Will Smith e se avete un palato raffinato non perdetevi Potique-La bella statuina con Catherine Deneuve.

Trailer del film Joy di David O’Russell