Tinta capelli: come scegliere il colore più adatto

haircoloringpriosandconsBionde, castane, rosse o corvine, per ogni donna c’è la nuance giusta. Ma come scegliere il colore più adatto senza incappare in errori madornali?

Il colore dei capelli non è un dettaglio e sperimentare tonalità troppo azzardate non è mai un’azione saggia.

I capelli devono incorniciare e valorizzare i lineamenti del viso per accentuare le proprie qualità rendendo ogni donna unica e speciale. Usare la tonalità di colore giusto è quindi decisivo, ma come orientarsi?

 

Capelli biondi: a chi stanno bene?

colore capelli biondiUna delle regole generali per scegliere il colore di capelli più adatto è cercare di preservare senza grandi stacchi il proprio cocktail cromatico. Se però il desiderio di “cambiare testa” è troppo forte, il primo step è considerare il colore della pelle.

E’ perlata o dorata? Nel dubbio c’è da chiedersi “mi dona di più l’argento o l’oro?”. Nel primo caso il vostro incarnato sarà perlato, nel secondo decisamente dorato.

Altro fattore da tener presente è l’intensità dei propri colori: se il vostro è un biondo cenere con pelle perlata con gli anni il colore tenderà a “spegnersi”, sarà quindi importante illuminarlo con colpi di sole e shatush.

Attenzione, mai puntare sul ramato!!! Se invece siete bionde con pelle dorata, puntate tutto su riflessi caldi e, perchè no, anche ramati.

Capelli castani: come scegliere la tonalità giusta?

colore capelli castaniDiciamo subito che il castano se lasciato “piatto” e uniforme raramente dona a qualcuno. E’ decisamente consigliabile ravvivare il colore con dei riflessi. Se la pelle è dorata, la scelta cadrà su tonalità dorate o ramate.

Se invece la pelle è di colore più “freddo”, sarà preferibile una tonalità che vira sul cenere.

Attenzione a non schiarirvi troppo, se proprio vi piacciono i capelli più chiari cercate di mantenere ciocche in armonia aumentando leggermente l’intensità vicino al viso e schiarendo altrove.

Capelli rossi: accettarli o cambiare testa?

colore capelli rossiSe i capelli sono naturalmente rossi, sarebbe un delitto non valorizzarli. Molte rosse non so perchè, fanno di tutto per schiarire il colore avvicinandosi il più possibile al biondo: grandissimo errore! O meglio, se il vostro non è un autentico rosso, ma un biondo ramato, schiarirsi leggermente non vi provocherà danni, ma se la vostra è una redhead il consiglio è quello di non toccare.

Chi non nasce ramata, ma vuole farsi rossa rischia molto soprattutto se la pelle è olivastra.

Capelli neri: come dargli una marcia in più?

colore capelli neriSe il vostro colore di capelli è il nero, il primo consiglio è di mantenerli sani, di curarli e coccolarli perchè, più delle altre tonalità, il nero riflette la luce naturale. Importante è quindi averne cura.

Io sono del parere che i capelli neri sono più eleganti e raffinati con un colore uniforme.

Se però il nero vi sembra troppo “piatto”, potete optare per delle sfumature tono su tono. Attenzione: evitate assolutamente i riflessi rame o mogano, invecchiano e rendono la pelle (soprattutto se olivastra) giallastra.

Il nero non dona a tutte quindi se non lo siete di natura fate attenzione, tingersi i capelli di nero è un rischio.

Sono poche, anzi pochissime le donne soddisfatte dei propri capelli, chi li ha castani vorrebbe essere bionda, chi li ha rossi, li peferirebbe neri ecc…
Scegliere il colore più adatto per la tinta dei capelli è tutt’altro che semplice, ma con le dovute attenzioni, i giusti accorgimenti ed esperti consigli sono certa che farete la scelta scelta giusta!

 

Cristina Pierangeli