Summer 2010 manicure: è arrivata l’età dell’oro

ChanelNon so voi, ma io d’estate impazzisco per gli smalti colorati. Con l’abbronzatura niente di meglio di una bella passata di rosso ciliegia o marrone scuro sulle unghie delle mani e dei piedi. A seconda del colore esprimiamo il nostro umore; o più prosaicamente doniamo miglior vestibilità ad un bikini, un bell’anello o una cavigliera.

 

Chanel, che a ogni stagione ci delizia con colori nuovi e solo apparentemente improponibili -dal blu stin al grigio- per l’estate 2010 raddoppia. Il pezzo forte della collezione base, quella che per intenderci si trova in tutte le profumerie, è una tinta tra il celeste e il verdeacqua. Un pastello raffinatissimo che trasforma un colore infantile in una nuance adatta alle donne. E se qualche collega vedendovi picchiettare sulla tastiera del pc, proverà a dire che è un colore troppo eccentrico per l’ufficio e da riservare alla spiaggia, sarà sufficiente rispondere che è di Chanel: domanderà subito dove l’avete preso desiderandolo lei stessa! E poi. E poi io avrei tanto voluto scrivere un servizio sul genere “provato per voi”, ma purtroppo non è stato possibile. Perchè non di soli pastelli vive Chanel. Orient Extreme Collection, è la mini collezione aggiuntiva. Un’edizione limitata e, come ho scoperto dopo una gita in una delle più fornite profumerie di Roma, acquistabile solo ed unicamente nelle boutiques e nei make-up studio della maison francese.
La collezione spazia dagli smalti agli ombretti, ma sono i primi ad aver attirato la mia attenzione. Oltre ad un grande classico rinnovato, il Black Velvet, troviamo il prezioso Vernis Gold Lame: in un flacone laccato d’oro, arricchito da sottilissime particelle di madreperla, ecco lo smalto color oro. Ma non è finita qui! Perché al creatore della collezione Peter Philips, non bastava sdoganare le unghie d’oro rendendole raffinate. No, lui voleva sottolinearne l’effetto. Ed è così che la triade si completa con Le Vernis Illusion D’Or, un top coat luccicante per rendere l’oro ancora più intenso.
L’ispirazione della collezione è la Cina, ecco perché i make-up artists di Chanel consigliano di applicare i tre smalti simultaneamente, reinventando l’ormai antica french-manicure: base dorata, linea nera sulla parte bianca dell’unghia e top coat luccicante a coprire.
A me è venuta un’idea diversa. Appena riesco ad accaparrarmelo, il Gold Lame, lo abbinerò al verde smeraldo.

 

Ilaria Raccardi