Scrub esfoliante fai da te: come realizzarlo

scrub esfoliante fai da teLo scrub esfoliante è un prodotto di bellezza, ma anche di benessere, del quale non si dovrebbe mai fare a meno.

La sua funzione esfoliante è fondamentale per rimuovere lo strato superficiale della pelle, costituito da cellule morte, al fine di favorire la ricostruzione di un nuovo strato cellulare e di ridare tonicità alla pelle, sia essa del viso o del corpo.

Oltre ai numerosi prodotti acquistabili in profumeria è possibile preparare molti scrub esfolianti fai da te, adatti alle proprie esigenze.

Le dosi indicate per gli scrub proposti sono sufficienti per una sola applicazione. Per comodità è anche possibile moltiplicarle e conservare il composto in un vasetto chiuso ermeticamente e conservato in luogo fresco e asciutto.

Scrub esfoliante fai da te al burro di karitè

scrub fai da te kariteLo scrub viso al burro di karitè è l’ideale per nutrire la pelle e può essere realizzato facilmente.

  1. Mischiare due cucchiai di zucchero bianco finissimo con una crema idratante. Va bene qualsiasi crema. Per risparmiare si può utilizzare quella che si ha già in casa.
  2. Aggiungere un cucchiaio di olio di cocco o, in sostituzione, il più comune olio di oliva (extravergine).
  3. Ultimare il composto con una noce di burro di karitè.
  4. Lo scrub così ottenuto deve essere lasciato in posa sul viso per circa tre minuti, dopo averlo applicato sul viso asciutto e pulito con movimenti circolari.

Scrub astringente per pelli grasse

scrub idrolato fiori arancioLo scrub astringente è consigliato per coloro che hanno una pelle grassa. Per questo prodotto è necessario acquistare in erboristeria gli ingredienti, perché difficilmente – se non si è soliti preparare prodotti in casa – si avranno già a disposizione.

Si tratta di una lavorazione abbastanza impegnativa economicamente, ma il risultato è garantito. Gli oli essenziali possono comunque trovare altre applicazioni. Diluiti in poca acqua sono ideali per un buon massaggio.

  1. Mescolare un cucchiaio di caolino in polvere, con 2 di farina di riso.
  2. Aggiungere il primo componente liquido, il miele.
  3. Completare poi il composto con l’idrolato di fiori d’arancio, ne occorre un cucchiaio, ed infine una goccia di olio essenziale di cipresso e una di tea tree.
  4. Prima di distribuire il composto sul viso, evitando accuratamente il contorno occhi, è necessario prendere parte dello scrub e riscaldarlo, al fine di incorporarlo per bene, con il calore delle mani.
  5. Lasciare lo scrub in posa per tre minuti prima di risciacquare.

Scrub esfoliante fai da te alla camomilla

Lo scrub alla camomilla è un’ottima soluzione per lenire i rossori causati dal sole estivo. Il suo effetto lenitivo e rilassante è indicato in generale anche per le pelli particolarmente sensibili e chiare.

Fra tutti è probabilmente uno tra gli scrub di più facile realizzazione e richiede appena due ingredienti: un cucchiaio di farina d’avena e dell’idrolato di camomilla. I passaggi da seguire sono appena due.

  1. Amalgamare il cucchiaio di farina d’avena con l’idrolato di camomilla. Quest’ultimo deve essere dosato poco per volta, fino ad ottenere un composto sufficientemente cremoso.
  2. Applicare sul viso e lasciare in posa per tre minuti prima di procedere con il risciacquo.