Make up anti stanchezza

make up anti stanchezzaAvete fatto le ore piccole e si vede terribilmente! Ciò che vi serve è un trucco anti stanchezza.

Sguardo spento, cuscino appiccicato in faccia e lineamenti per niente splendidi. Cosa si fa in questi casi, in cui neanche il caffè più potente riesce ad affievolire i segni della stanchezza? Si ricorre al make up anti stanchezza!

 

 

kate winslet makeup romantico illuminantemake up illuminante e romantico

Vi spieghiamo come realizzare un look fresco e luminoso, un make up anti stanchezza per sembrare riposate in pochi passi!

  • Prima di tutto pulite accuratamente il viso, detergendolo con abbondante acqua tiepida.
  • Massaggiate, poi il viso con una crema adatta al vostro tipo di pelle;
  • Applicate un correttore stick o fluido chiaro per coprire le occhiaie, cercando di stenderlo accuratamente, onde evitare la formazione di grumi tra le pieghe degli occhi;
  • Procedete stendendo il fondotinta, ma evitate assolutamente prodotti troppo coprenti, poiché creano un effetto di maschera che non fa altro che peggiorare la situazione. Prediligete invece un fondotinta liquido, leggero, magari con effetto illuminante e stendetene un velo sottile aiutandovi col pennello;

La scelta del fondotinta è, in questo caso più degli altri, molto importante. La parola d’ordine deve essere leggerezza: evitate di appesantire troppo il viso e in particolare gli occhi scegliendo i prodotti e i colori giusti.

make up occhi scuri anti stanchezzamakeup da sera illuminante

  • Se occorre applicate un illuminante sugli zigomi;
  • Usate una cipria trasparente e illuminante e non eccedete nell’uso o marcherete solo i lineamenti;
  • Per gli occhi usate un ombretto in polvere, che riprenda lontanamente il colore dei capelli e applicatelo solo sulla palpebra mobile, senza modificare la forma dell’occhio. Sono da preferire i colori come il tortora, il beige, il marrone e affini, poiché regalano un aspetto più rilassato;

Per gli occhi sono quindi da evitare le nuance troppo scure come il nero, il grigio e il blu.

  • Sopra un colore base applicate una piccola quantità di ombretto luminoso e perlato, cercando di stenderlo solo al centro della palpebra, in modo da illuminare lo sguardo;
  • Per coprire il gonfiore della palpebra superiore, potete dilettarvi con l’eyeliner, calcando un po’ la mano e cercando di creare una linea più stretta all’interno, che poi va ad allargarsi andando verso l’estremità dell’occhio. In alternativa potete scegliere di tratteggiare l’occhio con una matita leggera;
  • Per dilatare lo sguardo usata la matita bianca all’interno;
  • Applicate un phard leggero sugli zigomi, sul naso e sul mento;
  • Ultimate con un tocco di mascara, senza esagerare e un tocco di gloss che, a differenza del rossetto, vi donerà più freschezza!

makeup illuminante sienna millermegan fox makeup illuminante

trucco anti stanchezzatrucco Illuminante viso

Focus: occhi stanchi

Per contrastare la stanchezza oculare, oltre a ricorrere a dei colliri a base di acido ialuronico (consulta l’oculista), impacchi di acqua fredda o camomilla, puoi applicare una crema all’aloe vera, che distende la pelle e la rende liscia.

Le occhiaie sono solitamente la cosa più difficile da coprire. Se non sono particolarmente accetuate, basta un semplice correttore, mentre se sono particolarmente scure (violacee) l’ideale sarebbe un correttore che vada sui toni dell’arancio.

Le macchie rosse sul viso si nascondono invece con un correttore verde. E non dimenticate di spazzolare le sopracciglia!

Teresa Monaco