Ecaille per schiarire i capelli

Olivia-Palermo-capelli-schairiti-effetto-naturale-ecailleDite addio a Shatush, Splashlight, Ombrè, Balayage e similari perchè ora è arrivato il momento di chiedere al proprio parrucchiere solo l’Ecaille per schiarire i capelli.

Si tratta della nuova tendenza in fatto di capelli che promette un effetto naturale e davvero chic, non a caso è già boom tra le star hollywoodiane. Gisele Bundchen, Jessica Biel, Khloé Kardashian, Jessica Alba, Olivia Palermo, Nicole Scherzinger e Sarah Jessica Parker sono tra le prime ad aver sperimentato questa tecnica di colorazione per capelli.

ecaille-capelli-schiarire-capelli-con-effetto-naturaleecaille-per-schiarire-capelliJessica-Alba-ecaille-capelli Jessica-Biel-capelli-schiariti-tecnica-ecaille-Lily-Aldrige-capelli-con-colpi-di-sole-ecailleOlivia-Palermo-capelli-schairiti-effetto-naturale-ecaille

Schiarire i capelli con effetto naturale? Scegli l’Ecaille

Iniziamo a capire il perchè di questo nome: in America viene chiamato “tortoise shell color“, mentre in Francia questo termine viene tradotto direttamente come “tartaruga“, per i toni che richiama.

In cosa consiste l’Ecaille? Si tratta di una nuova tecnica creata mescolando toni caldi, quali l’ambra e caramello (che si ritrovano sulle tartarughe) e che offre un risultato assolutamente naturale. La tecnica écaille utilizza quindi sfumature calde che possono essere adattate a tutte le carnagioni.

Ma dove vanno posizionate le ciocche écaille? Principalmente intorno al viso. Per le donne dalla chioma chiara le ciocche saranno più chiare rispetto al colore di base, mentre le chiome castane opteranno per delle ciocche color ambra sulla loro base marrone, così da poter valorizzare il viso stesso.

Qual’è la differenza  fra lo shatush, il balayage, il bronde e l’ecaille?

Se lo Shatush era caratterizzato da un contrasto netto tra la radice (più scura) e le lunghezze (decisamente più chiare), il balayage donava l’effetto “capelli baciati dal sole” e il bronde era una miscela di biondo e castano con l’intento di riprodurre un risultato naturale, la tecnica écaille, invece, propone solo alcune ciocche più chiare che incorniciano il viso per un effetto più sofisticato e delicato.

Infatti la schiaritura viene realizzata partendo dalla radice in modo da dare l’impressione dei capelli che in estate si schiariscono naturalmente grazie al sole e al mare.

Sarah-Jessica-Parker-capelli-ecaillesarah-jessica-parker-ecaille-capelliHelena_Bordon_ecaille-capelli

Accentuando i toni caldi del proprio colore di capelli, l’Ecaille schiarisce i capelli con effetto naturale. A sostenerlo è anche Jack Howard, celebre hair stylist londinese, che definisce l’Ecaille: “una sorella un po’ scontrosa di Ombré e Balayage, dove i riflessi più dorati si mescolano a toni più scuri, come l’ambra e il caramello, incorporando allo stesso tempo anche le note del miele, del biondo oro e del biondo-castano”. Poi aggiunge: “C’è sempre un rischio quando una ragazza dai capelli neri decide di abbracciare una sfumatura di colore un po’ più chiara, che i riflessi diventino arancioni. Ma questo look colpisce nel segno perché possiede tantissimi toni caldi, e non freddi. È un trend che, a mio parere, durerà a lungo!”.

Con la primavera spesso si sviluppa il desiderio di schiarire la propria chioma, e allora non c’è tempo da perdere, la risposta giusta questa stagione ha un solo nome: Ecaille!