Dieta Scarsdale, dimagrire in due settimane

DIETAOggi parliamo della Dieta Scarsdale, ideata da un cardiologo americana, una dieta che ti permette di perdere circa 450 grammi al giorno per 7 – 14 giorni mantenendo un’alimentazione ricca di alimenti proteici e povera di glucidi.

450 grammi per 14 giorni? Più di 6 chili persi in sole due settimane!

Una favola… ma sarà vero?

Scoprite con noi come realizzare questo sogno!

Come funziona la dieta Scarsdale?

La dieta Scarsdale, o il SMD (Scardale medical diet), si basa su un basso apporto calorico giornaliero, circa 1000 kcal, una drastica riduzione degli alimenti glucidici a favore invece delle verdure e delle proteine come carni magre, pesce e uova.

Non sono previsti spuntini di metà mattinata o del metà pomeriggio, ma solo i pasti principali.

 

verdureDurante la Dieta Scarsdale si possono mangiare verdure come sedano, carote, cetrioli, pomodori, lattuga,peperoni, cavolfiore, cavolini di Bruxelles,broccoli, spinaci e funghi. Si può cucinare utilizzando spezie ed erbe aromatiche. Vari tipi di carne e di pesce (purchè magri).

Al posto dello zucchero è consigliabile usare edulcoranti.

 

no pane pastaCibi assolutamente vietati durante la prima fase della Dieta Scarsdale: pane, pasta e derivati della farina, cioccolato, alcolici, zucchero, grassi come burro, olio e panna, salumi, gran parte dei latticini e dolci.

 

Dopo i primi 15 giorni inizia la fase di Mantenimento dove si aggiungono gradualmente e in piccole dosi altri alimenti come tre uova la settimana, due fette di pane integrale al giorno, un bicchiere di vino rosso, le noci ed un po’ di marmellata (senza zucchero però!).

Come in tutte le diete è consigliato associare al regime alimentare un’attività fisica non troppo forzata, bere almeno due litri di acqua al giorno e fare attenzione ai danni lasciati dall’effetto yo-yo sulla pelle con l’uso di creme antismagliature.