Dieta Montignac, una dieta equilibrata per dimagrire

dieta montignacDopo il tormentone delle più conosciute dieta dukan, della dieta planck, delle meno pubblicizzate dieta scarsdale e atkins e di tutte le diete ipocaloriche o monoalimentari , oggi vi presento la dieta Montignac, o per meglio dire il metodo Montignac.

La dieta Montignac si è fatta conoscere grazie a un’ottima campagna marketing, diversi sono i libri pubblicati in cui troverete davvero tutti i consigli per una più corretta alimentazione, per la scelta del vino da usare a tavola e per creare sempre ricette nuove.

Nonostante il polverone di critiche, che abbiamo visto si crea davvero attorno ad ogni nuova dieta, la dieta montignac ha riscontrato entusiaste approvazioni anche nel mondo scientifico.

ricette dieta montignacCome funziona la dieta Montignac

La dieta Montignac non è una dieta ipoproteica ma una dieta dissociata, basata sul principio che due alimenti mangiati insieme fanno ingrassare, ma mangiati separatamente non creano danni eccessivi, quindi in sostanza si può mangiare davvero di tutto con piccole accortezze.

Altro principio su cui si basa la dieta montignac è l’indice Glicemico degli alimenti. Alimenti con un alto indice glicemico stimolano, nel nostro corpo, provoca un eccessivo aumento della glicemia (quantità di zuccheri nel sangue) che induce l’organismo a produrre molta insulina. L’insulina ha il compito di abbassare la glicemia favorendo l’eliminazione epatica di una quota e del surplus l’immagazzinamento adiposo. In altre parole alimenti ad alto tasso glicemico inducono la formazione di grassi.

La dieta montignac per questo motivo, a differenza di molte altre diete, è indicata anche per i diabetici.

La dieta montignac è un ottimo modo per riscoprire gli alimenti integrali, più buoni e più salutari.

Di seguito vi riportiamo un esempio di menù, ma come abbiamo già detto questa dieta è bella proprio perchè non prevede precise restrizioni, separate i carboidrati e dai grassi e il gioco è fatto.

 

Menù dieta Montignac

1° giorno:
Colazione:
Frutta, una tisana a base di erbe o tè, un piccolo toast integrale sormontato da formaggio magro e mele a fette. 

Pranzo:
Gazpacho al basilico; insalata di formaggio, prosciutto, uova bollite, pomodori e olio d’oliva; per finire un quadretto di cioccolato fondente. Spuntino opzionale: mandorle e nocciole. 

Cena:
Zuppa di verdure e funghi selvatici; insalata di rucola; mele tagliate con formaggio fresco. 

2° giorno:
Colazione:
Latte con 4 biscotti secchi o 3 fette biscottate

Pranzo:
Insalata di tonno e pomodori. Spuntino opzionale: 4 noci 

Cena:
Zuppa di verdure, cavolo nero e fave; insalata mista; una mela smith

3° giorno:
Colazione:
Tè verde con 3 fette biscottate e marmellata. Un frutto

Pranzo:
Melanzane alla parmigiana realizzate con verdura grigliate, salsa di pomodoro, formaggio (se si vuole si può integrare con del prosciutto cotto)

Cena:
100 gr di risotto ai quattro formaggi (realizzato con 100 gr. di riso integrale)

4° giorno:
Colazione:
Yogurt al naturale con 3 cucchiai rasi di cereali integrali

Pranzo:
Pollo alla diavola con peperoni e un bicchiere di vino rosso.

Cena:
100 gr di spaghetti integrali al pesto senza formaggio. 

5° giorno:
Colazione:
Una tazza di tisana alle erbe. Un piccolo toast integrale sormontato da formaggio francese e una pera a fette.

Pranzo:
Coniglio alle olive. Insalata di pomodori e lattuga. Spuntino opzionale: un cioccolatino fondente

Cena:
Zuppa di funghi; verdure alla griglia; due uova bollite; un bicchiere di vino.

Se cerchi una soluzione per dimagrire in modo sano e senza sforzi, leggi l’articolo sui trucchi per dimagrire senza dieta.