Dieta dei gruppi sanguigni

dieta dei gruppi sanguigniAvevate mai pensato che il vostro gruppo sanguigno potesse indicare anche l’alimentazione giusta per voi?

È proprio su questo tipo di studio che si basa la dieta dei gruppi sanguigni del naturopata Peter D’adamo ideata nel 1997. Secondo Peter D’adamo ogni gruppo sanguigno si è formato in un momento diverso dell’evoluzione, tanto che ad ogni gruppo sanguigno si potrebbe associare un’alimentazione specifica.

La dieta dei gruppi sanguigni si basa sulla convinzione del Naturologo secondo cui in alcuni alimenti sono contenute delle Lectine, delle proteine specifiche, proteine che, una volta introdotte nell’organismo, sarebbero capaci di attaccare e agglutinare i globuli rossi.

Quindi ingerire lectine nemiche dei nostri globuli rossi, provocherebbero l’effetto di mini trasfusioni sanguigne sbagliate, essendo all’origine delle intolleranze alimentari e di malattie legate a scelte dietetiche errate

Vediamo nello specifico come funziona.

Gruppo sanguigno Zero

È il primo gruppo apparso nell’evoluzione dell’uomo, esso appartiene alla classe dei “cacciatori”, personalità dal fisico atletico e dinamiche. Ad essi è consigliata un’alimentazione ricca di carne e alimenti proteici, come la dieta Plank, o la dieta Atkins accompagnando il tutto con un’attività fisica pesante.

Gruppo sanguigno A

È il secondo ad essere apparso, fra i 25000 e i 15000 anni fa, e corrisponde all’Agricoltore, in quanto proprio in questo periodo fu introdotta l’agricoltura e l’allevamento. Come tale a questi soggetti è indicata una dieta vegetariana ricca di fibre, vegetali e cereali, con un’attività fisica più rilassante.

Gruppo sanguigno B

È associato al Nomade, ovvero colui che fra i 15.000 e i 10000 anni fa ha iniziato con la pastorizia. Qui, ovviamente, sarà indicato un regime alimentare basato su carni, cereali, latte e latticini. Mentre si preferisce mantenere un’attività fisica leggera come il tennis o il nuoto.

Gruppo sanguigno AB

È definito come l’Enigmatico, formatasi circa 1000 anni fa con la mescolanza fra i romani e i barbari. In questo caso la dieta consigliata è variata, come una classica dieta mediterranea equilibrata limitando però i latticini.

La dieta dei gruppi sanguigni del naturologo Peter D’adamo è stata rivista recentemente dal dottor Piero Mozzi, il quale ha creato una dieta dimagrante dei gruppi sanguigni.