Come usare l’acqua di riso per pelle e capelli

acqua-di-riso-per-pelle-e-capelliD’ora in avanti non buttate via l’acqua di cottura del vostro risotto preferito. Perchè?
Perchè l’acqua di riso fermentata è ricca di sostanze nutritive che fanno bene non solo ai capelli ma, soprattutto, alla pelle e al corpo. Scopriamo quindi come usare l’acqua di riso per pelle e capelli.

E’ un segreto proveniente da una antica tradizione orientale infatti  le donne asiatiche utilizzano l’acqua di riso per lavare e risciacquare la cute capillare.

benefici-per-pelle-acqua-di-riso

E’ un’acqua ricca di antiossidanti, minerali, vitamina E e tracce di pitera, una sostanza prodotta durante il processo di fermentazione. Generazioni di donne giapponesi si sono lavate il viso con l’acqua di cottura del riso, oppure con quella usata per sciacquarlo e questo spiegherebbe la loro pelle chiara e liscia come porcellana.

Alcune ricerche moderne hanno difatti rivelato che la crusca di riso contiene delle sostanze che idratano e ammorbidiscono la pelle, aiutandola a trattenere l’acqua. E’ un sano rimedio anche per combattere l’invecchiamento cutaneo perchè apporta i giusti antiossidanti naturali che riducono l’azione dei radicali liberi in modo diretto ed immediato.

pelle-luminosa-con-acqua-di-riso

Come ottenere l’acqua di riso

Come prepararla:
Calcolate un pugno di riso all’incirca pari ad una tazzina di caffè e versate in pentola con acqua a temperatura ambiente, portando a ebollizione. Mescolate bene fino ad ottenere un’acqua biancastra. Versate successivamete l’acqua in una brocca e fate riposare in frigo.

Come utilizzare l’acqua di riso sulla pelle

Per avere l’effetto desiderato sulla pelle, inumidite del cotone con l’acqua di riso e applicate sul viso per 15 minuti. Poi, lavate il viso con acqua fresca. Potete applicarla dalle 2 alle 3 volte alla settimana.
Questo metodo è possibile utilizzarlo su tutta la pelle del corpo.

Come applicare l’acqua di riso sui capelli

Sui capelli applicate prima dello shampoo e bagnate i capelli con questa soluzione, lasciate agire per almeno un quarto d’ora e lavare normalmente.

C’è chi suggerisce l’uso dell’acqua di riso anche come soluzione da bere per trattare alcuni disturbi intestinali ma anche per fare un carico di energia la mattina.
In commercio sono, inoltre, reperibili innumerevoli prodotti a base di estratto di riso o di amido di riso ed è possibile avere ampia scelta tra linee di bagnodoccia, creme, scrub e olio per capelli.
A voi la preferenza tra il fai da te o l’acquisto immediato.

Miriam Maggi