Come scegliere il colore di rossetto giusto

tumblr n10e5ovK5B1rmfv8to1 500La scelta del rossetto è importante tanto quanto difficile. Non basta infatti prendere il colore di rossetto che più ci attira, che più ci piace, ma bisogna capire se quella stessa tonalità dona al colorito o meno. Scegliere quindi un rossetto può diventare un ottimo investimento o un completo disastro.

Innanzitutto è importante capire che il rossetto, diversamente dal gloss o dal burro cacao colorato, è un prodotto per il make up incisivo, che si fa notare e che dura più a lungo. La sua “presenza” sul nostro volto impone accuratezza nella scelta e nell’applicazione.

Iniziamo con la prima questione. Due sono le modalità che possono guidarvi nella scelta del rossetto perfetto: una veloce e pratica, adatta a chi non vuole osare troppo e una più accurata che permette di optare per colori accesi senza sbagliare.

Come scegliere il colore di rossetto perfetto velocemente

Se la vostra vita è un continuo via-vai e se le vostre giornate sono sempre troppo corte, anche la scelta di un rossetto va fatta con velocità. Velocità però non deve significare disattenzione o superficialità.

Per scegliere un rossetto in maniera celere basta non optare per colori troppo incisivi e scegliere tonalità più neutre e classiche. Come fare? Dunque basta guardare il colore delle proprie labbra e acquistare un rossetto al massimo due tonalità più scuro. Quando avete scelto la tonalità che più vi aggrada, provatela solo su metà labbra e giudicate se l’effetto con rossetto vi soddisfa.

Un accorgimento: se avete labbra sottili evitate colori scuri perchè andranno ad assottigliarle ancora di più. Optate in tal caso per tonalità piene e corpose e terminate l’applicazione con del gloss trasparente solo sulla parte centrale delle labbra, l’effetto sarà subito volumizzante.

Come scegliere il rossetto giusto

Se decidete di fermare la vostra giornata caotica e dedicare qualche minuto in più alla scelta del rossetto perfetto, seguite queste indicazioni. Durante tale scelta uno è il parametro da seguire per non sbagliare: capire qual’è la propria tonalità di pelle. Sembra semplice, ma non lo è.

caolori rossetto per pelli chiarecolori rossetto per pelli olivastrecolori rossetto per pelli scure

– Rossetto per pelle chiara e pallida

Chi ha la pelle chiara, tendente al pallore, in linee generali sta bene con colori rosati come il cipria, il rosa candy, il nude, il fucsia, il pesca, l’albicocca. Se si vuol azzardare con un bel rossetto rosso, la scelta è importante che ricada su una tonalità accesa, ma con un sottotono blu (attenzione, il blu non lo vedete ovviamente) quindi un rosso intenso e acceso. Per l’estate sarà invece perfetto il rosso corallo.

– Rossetto per pelle olivastra

Chi ha una pelle olivistra e toni quindi più scuri deve optare per rossetti dalle tonaità delle bacche, quindi un po’ più intensi e le sfumature del corallo (mai però troppo aranciati). Così via libera a un rossetto rosso che vira sul giliegia, un bordeaux o se preferite toni rosati optate per un malva (lo so, ci vuole coraggio) o un rosa corposo. Se preferite tonalità più neutre, il nude vi illuminerà.

-Rossetto per pelle scura
Se avete una pelle scura i colori ideali sono gli aranciati. Perfette tutte le sfumature del corallo e se desiderate invece colori più intesi e invernali sublimerete il vostro viso con tutti i toni del cioccolato e del prugna. Il rossetto rosso è la vostra passione? Bene, sceglietelo con una base sul blu o marrone.