Come fare un massaggio drenante da sola

massaggio-gambe-drenante-fai-da-teGambe gonfie e stanche? Quante volte ti sarà capitato di rincasare da un’intera giornata di lavoro e desiderare solo un piacevole massaggio? Noi ti spieghiamo come fare un massaggio drenante da sola.

Esatto, non è detto che per avere sollievo, per sentirsi bene è necessario spendere soldi, con un po’ di pazienza e pratica è possibile realizzare da sole un massaggio perfetto ed efficace.

Scopriamo insieme come realizzare un massaggio drenante fai da te.

Partire dalle caviglie

Inizia dalla caviglia e premi la zona posteriore in corrispondenza del tendine d’Achille. Si tratta di un punto fondamentale per la stimolazione dei vasi linfatici. Con le mani premi e rilascia per più volte.

Salire sino all’inguine

Gli altri punti relativi al sistema linfatico da stimolare sono la parte posteriore delle ginocchia e la zona inguinale.

Prima di cominciare il massaggio è fondamentale realizzare una pressione su questi punti in modo da iniziare a drenare.

A tale pressione alterna una serie di movimenti rotatori e dal basso verso l’alto estendendoli a tutta la gamba. La pressione deve esserci, ma se senti dolore non esagerare, potresti provocarti lividi.

Come massaggiare il polpaccio

Terminato il massaggio alle caviglie, passa al polpaccio. Effettuando una pressione sulla parte posteriore prosegui verso l’alto sempre con movimenti rotatori del pollici. Poi scendi e ripeti l’azione per una decina di volte.

massaggio-drenante-coscia

Massaggiare le cosce

Arrivi, infine, alle cosce. Qui il massaggio diventa più energico. Fai un cerchio con le mani avvicinando i due pollici e i due indici. Dopo di che allargalo e avvicina le mani in tale posizione alla zona poco sopra il ginocchio. Da qui procedi verso l’alto. Nel movimento effettua una pressione più o meno leggera a seconda del dolore che senti. Anche in questo caso ripeti per 10 volte.

Passa poi all’interno coscia e con le mani parti dall’interno e procedi verso l’esterno con movimenti decisi ed energici.

Infine, l’esterno coscia. Anche qui ci vuole un massaggio energico. Con il pollice e l’indice fai il segno della pistola (sì, proprio quello), partendo dalla parte laterale del ginocchio sali fino alle natiche effettuando piccolissimi movimenti circolatori con energia. Ripeti anche qui 10 volte.

Un consiglio in più: se desideri concederti una serata di pieno relax, rilassati aggiungendo al massaggio anche un pediluvio: un aiuto in più per sgonfiare e drenare i liquidi in eccesso.