3 idee contro la ritenzione idrica

rimedi-cellulite-e-ritenzione-idricaGambe, glutei e cosce sono sempre a rischio ritenzione idrica e, se in inverno ce ne preoccupiamo poco, appena arriva la primavera cominciamo a pensarci e ripensarci e… ripensarci ancora.

La ritenzione idrica, cioè il ristagno di liquidi nei tessuti, provoca gonfiore e facilita altri inestetismi come la cellulite.

rimedi-cellulite-e-ritenzione-idrica

Ma come eliminare la buccia d’arancia? Per voi abbiamo selezionato 3 per contrastare la ritenzione idrica.

  • Elimina il sale

Il sale fa trattenere acqua al corpo, anche in quantità tali da far pesare diversi chili in più. Evita quindi di aggiungere sale agli alimenti e di assumere cibi pesanti che ne contengono parecchio come affettati, formaggi di ogni tipo, pane, cracker, grissini, fette biscottate e tutti gli altri prodotti da forno, cibi in scatola, patatine e snack.

  • Bevi tisane drenanti

Bere fa bene e se lo si fa unendo all’acqua piante diuretiche come la verga d’oro, la pilosella, e l’ ortosifon o tè di Giava l’effetto sarà ancora più efficace.

Per mantenere il proprio corpo sempre idratato, munisciti di un termos e porta con te la tisana.

  • Sì al potassio

Così come esistono cibi che contengono molto sale, ci sono degli alimenti che agiscono nella direzione opposta. Frutta e verdura come kiwi, banane, melone, anguria, albicocche, patate, spinaci, finocchi, fagioli, fave, piselli, sgombri, merluzzi, pollo, tacchino, mandorle, noci e nocciole sono infatti cibi ricchi di potassio, minerale che stimola la diuresi e favorisce il controllo della cellulite.