New Bamboo by Gucci: tra tradizione e innovazione

Frida Giannini, direttore creativo di Gucci, è davvero una maga nel reinventare e dare nuovo lustro agli accessori di un tempo. Lo fece già nel 2009 quando diede nuovo vigore alla mitica Jackie O. con la New Jackie.

La stessa cosa è accaduta alla Bamboo che, creata dagli artigiani della maison nel 1947 e indossata poi da celebrità e star dell’epoca, lanciò il manico a tasselli di bamboo divenuto con il tempo uno dei materiali simbolo della griffe. Ecco che per la PE 2010 ricompare una ‘vecchia stella’, in una versione elegante, ma versatile, dallo stile classico però con dettagli esotici. Centoquaranta sono i pezzi di cui è composta, tutti magistralmente accorpati e cuciti a mano da esperti artigiani-pellettieri fiorentini. Le grandezze sono due, media e grande entrambe disponibili in una grande varietà di colori, dal cocco, all’effetto pietra, dal blu oltremare ai classici tessuti Jacquarde la Guccissima. Un mix tra tradizione e innovazione… resisterle è praticamente impossibile!

 

 

Cristina Pierangeli