34 best shoes of Milano Fashion Week

Ispirazioni anni ’70 per gli stilisti italiani che, durante la Milano Fashion Week, hanno mostrato sulle passerelle scarpe meravigliose e impensabili. Prada ci lascia a bocca aperta con due modelli dal plateau importante, dagli intagli pregiati e dalle rifiniture impeccabili.

Alberta Ferretti ripropone i gladiator sandals, ma in una nuova versione, romantica e pastorale. Adorabili sono i sandali Blugirl, tacco alto, chiusura alla caviglia per incorniciare il piede e una delicata tonalità di rosa cipria…il tutto reso prezioso da un fiocchetto in strass e paillettes. Dal sapore vintage e perfetti se abbinati ad abiti maculati sono i sandali e gli ankle boots firmati Blumarine, mentre assolutamente moderni, oserei dire futuristici e aggressivi, sono i sandali proposti da Byblos completi di catene e piercing. Se pensate a un garden party per la primavera o se amate i pic-nic, non potete perdervi le nuove scarpe D&G, platueu in paglia, fantasia campestre e graziosissimi fiori che adornano le caviglie…delicate e deliziose! Panama, maxi occhiali da vista e scarpe stringate maschili, questi sono gli accessori che per i gemelli Dean and Dan Caten, completeranno la donna nella PE 2011. “Re Giorgio” per Emporio Armani, sempre impeccabilmente preciso e lineare, da vita a sandali dai tagli puliti e geometrici. Il punto di forza? Di certo l’incredibile studio per assicuare ai tacchi comodità, ma anche originalità e inventiva. Una donna ipersensuale, aggressiva ed stremamente trendy è quella proposta da Emilio Pucci, che ha optato per dei favolosi cuissardes stringati e dal tacco a spillo. Fantasie etniche e pietre dure gingono i piedi della donna firmata Etro, mentre colori accesi, tagli geometrici e maxi zeppe sono le proposte di Fendi. Scarpe scultura per Francesco Scognamiglio che è riuscito a creare delle vere opere d’arte da calzare. Barocche, aggressive, adatte alle donne che non vogliono passare inosservate e che, incuranti della crisi, ostentano opulenza, sono le scarpe proposte da Gaetano Navarra. Gucci prosegue la strada intrapresa già negli anni passati dell’eleganza mischiata al gusto fetish, mentre Iceberg propone sandali dal tacco vertiginoso e dallo stile nautico. Tacchi a spillo e punta acuminata per le coloratissime scarpe firmate Just Cavalli. Sapore vintage e dettagli ultra moderni per Marni e Moschino Cheap&Chic. Roberto cavalli ha ideato degli ankle boots magnifici: connubio di sensualità, delicatezza e fascino. Se Versus propone scarpe coloratissime e con diverse fantasie, Versace opta per il total white e il bicolore a contrasto, tagli lineari e geometrie anni ’70.

 

 

Cristina Pierangeli

 

  Prada Alberta Ferretti Blugirl

 

Blumarine Byblos

 

D&G DSquared2

 

Emporio Armani Emilio Pucci

Fendi  Etro

 

Francesco Scognamiglio Gaetano Navarra

 

Gucci Iceberg

 

Just Cavalli Marni

 

Moschino Cheap&Chic Roberto Cavalli

Versus Versace