Tre top-model contro un paio di Armadillo

Charles Darwin e l’origine della specie”. Questo il tema della sfilata parigina dello stilista Alexander McQueen che, proponendo per la primavera-estate 2010 delle scarpe-scultura con tacco di 30 cm, ha fatto subito parlare e ‘sparlare’ di sè. A dare inizio alle contestazioni sono state le tre famose modelle Abbey Lee Kershaw, Natasha Poly e Sasha Pivovarova che si sono rifiutate di indossarle in passerella.

E’ stata la prima volta che tre manichin si sono ‘alleate’ per protestare contro uno stilista. Meglio conosciute come Armadillo (perchè realizzate in pelle di rettile), rappresenterebbero, infatti, un vero pericolo per la caviglia. Dalla parte delle ‘ribelli’ si schierano la designer inglese di scarpe Emma Hope e la scrittrice Ellie Levenson, autrice di ‘The Noughtie Girl’s Guide to Feminism‘ che ha affermato “Gli stilisti influenzano le donne su come vestirsi e credo sia davvero irresponsabile incoraggiarle ad indossare abiti eccessivi e pericolosi”. Contro tendenza va invece la cantante Lady Gaga che è stata felicissima di indossarle nel suo ultimo video Bad Romance.

 

 

Cristina Pierangeli